La prevalenza dei soci Abitcoop (più di 18mila) è costituita da lavoratori dipendenti, ovvero da impiegati, operai o dipendenti con altre qualifiche. Ad essi, vanno aggiunti circa 1000 pensionati, 1000 studenti e circa 300 casalinghe.

Da un paio d’anni si registra un aumento i soci di origine straniera (circa 600 persone in principale rappresentanza di Marocco, Ghana, Russia, Moldavia, Ucraina). Lavoratori che attraverso una sistemazione idonea e civile consenta loro una integrazione vera e non astratte promesse.

L’aspetto di forte condivisione del bene casa ha tenuto insieme ed ha agito sempre da filo conduttore per l’operato di Abitcoop dal 1976 ai giorni nostri, esaltandone la funzione innovativa e sociale di impresa con una radicata base, riconosciuta attraverso gli oltre 18.000 soci che vi aderiscono, i quali sono – certamente – la nostra più autentica ricchezza.