Come cooperatori abbiamo una natura solidaristica e mutualistica che si traduce in molte iniziative di sostegno. Nel 2010 Abitcoop ha completato il suo impegno triennale di riqualificazione del parco dei defribrillatori dell’AUSL in uso presso le strutture ospedaliere di Modena, Carpi e Sassuolo. Complessivalente la nostra erogazione ha consentito di installare e sostituire 29 defribrillatori.

Sempre in ambito sanitario ricordiamo il sostegno che assicuriamo come azienda partner alla Fondazione Umberto Veronesi per la ricerca sul cancro ed all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Il 2010 è stato anche l’anno del terremoto di Haiti, paese al quale Abitcoop ha devoluto un sostanzioso contributo per la ricostruzione e gli aiuti umanitari immediati.

In campo culturale è stata confermata la sponsorizzazione ai Musei di Carpi, alla rassegna modenese “Libranch’io” rivolta ai bimbi delle elementari, al concorso organizzato dal Museo della Bilancia di Campogalliano “Il peso delle idee” a cui va aggiunto il contributo fornito alla rassegna teatrale di Vignola “Di sana pianta”.

Altrettanta attenzione Abitcoop ha riservato a iniziative tendenti a promuovere la tutela dell’ambiente ed il valore del risparmio energetico, e ciò attraverso iniziative come “Città e architettura a Modena nel Novecento” e ad altre di livello più locale viluppate dalle scuole.

La condivisione dei valori del rugby sono infine sostenuti da Abitcoop attraverso incontri con le scuole e la sponsorizzazione del Modena Junior Rugby.