Di fronte alla situazione di emergenza che in questi giorni si è determinata alla Struttura complessa di Neonatologia dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, diretta dal prof. Fabrizio Ferrari, Abitcoop, la cooperativa provinciale di Abitazione aderente a Legacoop, ha deciso di intervenire con una donazione di 40.000 € per l’acquisto immediato di quattro nuove incubatrici di ultima generazione.

«Con la Direzione Generale del Policlinico nei mesi scorsi – spiega il Presidente Lauro Lugli – abbiamo concordato questo intervento che, tra quelli sottoposti alla nostra attenzione, abbiamo valutato assolutamente prioritario. Inizialmente volevamo intervenire con una donazione più ridotta di durata biennale, ma la situazione che ci è stata prospettata ci ha convinto ad anticipare i tempi, suggerendoci di accelerare l’acquisto di tutte e quattro le incubatrici in un’unica soluzione. E considerata l’emergenza che si è determinata in questi giorni siamo davvero compiaciuti di essere stati tempestivi. È da tempo che la Abitcoop interviene con donazioni nell’ambito sanitario perché riteniamo questo coerente con la visione mutualistica e solidaristica della nostra mission, oltre che pienamente rispondente alla visione intergenerazionale su cui fonda il nostro movimento. Promuovere azioni rivolte all’infanzia ed adoperarci per migliorare la condizione dei bimbi è un impegno che riteniamo necessario e doveroso».