< Torna a Garanzie

Fideiussioni

Le imprese costruttrici come Abitcoop che forniscono le fideiussioni ai propri acquirenti si possono ritenere maggiormente affidabili e trasparenti

Conformi alla legge
Per garantire i propri soci assegnatari Abitcoop si è subito adeguata al decreto legislativo del 20 giugno 2005 n. 122 di attuazione alla legge 2 agosto 2004 n. 210. Si tratta di un atto di tutela verso i compratori e assieme una richiesta alle imprese di maggiore responsabilità che – sebbene non preveda sanzioni per gli inadempienti – obbliga il costruttore a consegnare all’acquirente una fideiussione a garanzia di tutte le somme sino al trasferimento della proprietà o di altro diritto reale di godimento.

Numeri che danno sicurezza
Nei dati sottoelencati sono espressi i valori delle fideiussioni contratte da Abitcoop con gli Istituti di credito, emesse a favore dei soci assegnatari a garanzia delle somme versate e da versare in conto alloggio prima della stipula del rogito notarile, al netto dell’eventuale mutuo e delle somme versate a rogito.
A nove anni dall’emissione della prima fideiussione Abitcoop ha rilasciato garanzie a favore dei soci per oltre 73 milioni di Euro di cui oltre 6,9 milioni di fideiussioni  accese al 31/12/2014. Ciò rappresenta un ulteriore motivo per sentirsi adeguatamente tutelati nei risparmi e nei sacrifici che si devono affrontare. Precisiamo che per Abitcoop l’esborso rappresenta un impegno elevato negli affidamenti bancari, ma che la Cooperativa può affrontare con serenità poiché controbilanciato dalla sua solida situazione patrimoniale e finanziaria.

L’invito per tutti gli acquirenti
Associandosi alle raccomandazioni espresse da Federconsumatori, Abitcoop invita tutti coloro che affrontano un acquisto immobiliare a far valere i propri diritti e a chiedere al costruttore-venditore la fideiussione ai sensi del D.Lgs 122/07, selezionando ed evitando in tal modo i costruttori che si rifiutano di produrre tale importante garanzia.